Chiesto il rinvio a giudizio per Luigi Vitali: spacciò per propria collaboratrice una giornalista e la fece entrare nel carcere - Lo Strillone News | Lo Strillone News