San Vito dei Normanni, una bomba distrugge l’auto dell’assessore

L’auto dell’assessore Ingletti dopo l’esplosione, foto www.brindisireport.it

Una bomba è stata posiziona ed è esplosa sull’auto dell’assessore di San Vito dei Normanni Gianvito Ingletti, con delega ad Ambiente ed Energie rinnovabili. La Lancia Delta era parcheggiata in via Tenente Filomeno: a seguito della deflagrazione ne sono saltati portiere e cristalli. Il rimbombo dell’esplosione ha richiamato l’attenzione dei residenti in zona, che hanno contattato le forze dell’ordine. Sul posto i carabinieri di San Vito e anche i colleghi amministratori di Ingletti, con in testa il sindaco Alberto Magli. Le indagini sono a 360 gradi, ma la pista privilegiata sembra proprio quella politico-amministrativa: troppo delicati i settori di competenza dell’assessore Ingletti per anche solo pensare di escluderli dalla ricostruzione del movente. San Vito è territorio sensibile in fatto di ambiente: a pochi chilometri dal centro abitato sorge la discarica gestita da Formica Ambiente, agro di Brindisi, balzata agli onori delle cronache nei giorni scorsi. Proprio oggi, inoltre, a San Vito si è tenuto un Consiglio comunale incentrato proprio sulla ripresa delle attività presso la discarica, distante 15 chilometri dal capoluogo e solo cinque da San Vito. L’auto di Ingletti non ha preso fuoco, ma comunque è andata distrutta. Ora ci sarà da capire perché e per opera di chi.

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter