Brindisi, sferra un pugno a un agente durante il controllo: arrestato un 35enne

volanti-poliziaDurante un controllo predisposto al quartiere Sant’Elia dalla questura di Brindisi, un cittadino di origini rumene – Tinel Godino, 35 anni – ha reagito sferrando un pugno in pieno volto a un agente di polizia che l’aveva prima inseguito, poi bloccato per strada. Nel corso del servizio, condotto dagli uomini della sezione Volanti e dai colleghi del Nibbio, sono stati sequestrati una pistola semiautomatica a salve modificata e due scooteroni privi di assicurazione. L’episodio è avvenuto questa mattina in piazza Morandi, nel cuore del popoloso quartiere del capoluogo: Godino, alla vista dei poliziotti, si è dato alla fuga, salvo poi essere raggiunto dopo pochi minuti. Immobilizzato da uno degli agenti, ha però cercato di divincolarsi in tutti i modi, arrivando a colpire in piano viso il pubblico ufficiale. Una mossa che gli è costato l’arresto in flagranza per violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il rumeno si trova ora nel carcere di Brindisi, mentre le condizioni del ferito non destano particolare preoccupazione.

 

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter