Oria, a Donatiello il premio fotografico nazionale “Stupor Mundi”

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Giuseppe Jossie Donatiello
Giuseppe Jossie Donatiello

Si chiama “Apulia Terra Solis” ed è stata scattata da Giuseppe “Jossie” Donatiello, di Oria, la fotografia che si è aggiudicata il primo premio del concorso nazionale “Stupor Mundi”, costola del premio internazionale “Federico II e i poeti tra le stelle”. L’opera del giornalista scientifico ed esperto di astronomia, noto anche per la sua storica attività di speaker radiofonico, ha ottenuto dalla qualificatissima giuria 61,50 punti e ha quindi sbaragliato la concorrenza. Il secondo posto, con un distacco di ben 4 punti è andato alla foto “Falce di Luna e basilica di Superga” del torinese Stefano De Rosa. Non il primo riconoscimento di prestigio, questo, per Donatiello, che è fin dalla giovane età appassionato di fotografia e attento osservatore dell’universo, come testimonia l’imponente mole di articoli scientifici pubblicati sia sulle testate specializzate nazionali che su quelle internazionali.

L’opera vincitrice, in attesa della premiazione ufficiale, non è ancora stata divulgata. Quella qui sotto è la seconda classificata.

Falce di Luna e basilica di Superga, Stefano De Rosa
Falce di Luna e basilica di Superga, Stefano De Rosa

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter