Presidenza della Provincia, il Prc a Bruno: “Non ti alleare con Fi: il centrosinistra sia coerente”

Si riceve e pubblica:

Emanuele Modugno
Emanuele Modugno

Caro Maurizio Bruno,

voglio manifestare a te, alcune perplessità e riflessioni sul dibattito politico che si sta svolgendo in questi giorni a proposito della presidenza della provincia di Brindisi
È necessario partire dalla campagna elettorale che ha rivoluzionato l’assetto istituzionale della nostra citta’ grazie alla tua straordinaria capacita’ di coinvolgimento ma anche grazie alla nostra seppur piccola forza elettorale, che è stata decisiva per arrivare al ballottaggio, ci siamo arrivati grazie a uno scarto di soli 300 voti.
L’istanza di cambiamento, gridata dal palco da tutte e tutti aveva come prima opzione una sola voce : “basta con Curto e Vitali”
Non è di poco conto sottolineare che il Partito della Rifondazione Comunista ha escluso qualsiasi tipo di coinvolgimento con gli ex amministratori, opzione sottoscritta anche dal tuo partito,

Ora, dopo le varie dichiarazioni che si sono avvicendate e le prese di posizione anche di SEL regionale:
“Se si trattasse di elezioni normali, dove il suffragio è universale, attribuito alle cittadine e cittadini, nessun dirigente del PD di Brindisi o di Taranto avrebbe “osato” tanto: invece essendo elezioni farsesche, con un diritto di voto attribuito solo a sindaci e consiglieri comunali, il PD di Brindisi e di Taranto propongono lo scioglimento del centrosinistra per ottenere il risultato dell’elezione del presidente del governo provinciale. PD e Forza Italia puntano a governare insieme, quindi in questi territori.” Per questo chiediamo al Segretario Regionale e agli organismi dirigenti del PD un atto di coerenza e di chiarezza che ristabilisca il perimetro territoriale e politico della coalizione e spazzi via le ombre su quanto accadrà in Regione. Siamo certi che la voce possente del Segretario Regionale del PD non tarderà a farsi sentire sul tema.
Gano Cataldo – coordinatore regionale SEL Puglia
Michele Losappio – capogruppo Sel Regione Puglia”

Sono lontano dal volere impartire lezioni di comportamento istituzionale a Te che hai alle spalle una importante carriera dentro le Istituzioni, ma voglio comunque segnalare una deriva che a mio avviso ammala la politica e porta ad una progressiva divaricazione fra istituzioni e cittadini, mortificando l’idea di cambiamento che ci ha portati alla vittoria elettorale e alla speranza di una Francavilla migliore

Caro Maurizio,

il Partito della Rifondazione Comunista sarà sempre dalla parte di coloro che si dimostreranno nei fatti sostenitori di quella politica che sappia essere garanzia di partecipazione, di confronto e di rispetto, svincolati dall’abbraccio mortale con forza Italia, governa a tempo pieno questa citta’ respingi le sirene dei poteri forti che potrebbero chiedere presto il conto su importanti questioni amministrative, con affetto.

Emanuele Modugno

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter