Francavilla, le associazioni ambientaliste esigono maggiore trasparenza sul servizio di raccolta dei rifiuti

Un compattatore dei rifiuti nei pressi della discarica di contrada Feudo Inferiore a Francavilla (repertorio)
Un compattatore dei rifiuti nei pressi della discarica di contrada Feudo Inferiore a Francavilla (repertorio)

Si riceve e pubblica:

L’Associazione Nazionale per la Tutela dell’Ambiente (A.N.T.A.), sezione di Francavilla Fontana e il Comitato Cittadino per gli Interessi Diffusi “Acqua Aria Terre Pulite!”, dopo le recenti immagini, fatte veicolare sul noto Social Network “Facebook” e riportate dai media locali che ritraevano un operatore ecologico della ditta Monteco-Cogeir, in prossimità di un esercizio commerciale, far confluire assieme sia frazione umida che non riciclabile nella stessa vasca del cassone dell’automezzo aziendale chiedono, premesso quanto accaduto, trasparenza circa l’effettivo svolgimento della raccolta differenziata dei rifiuti da parte della ditta Monteco-Cogeir e se, l’Amministrazione Comunale, abbia già messo in atto le dovute contromisure per verificare se, il comportamento riscontrato all’operatore, rispetti i Protocolli Aziendali ma soprattutto i Protocolli d’Intesa con la stessa Amministrazione Comunale da parte della Monteco-Cogeir.

La richiesta è stata già depositata presso il Protocollo della Casa Comunale.

A.N.T.A.                                                                              

Sezione di Francavilla Fontana    

Comitato Cittadino per gli Interessi                                                       

Diffusi “Acqua Aria Terre Pulite!”         

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter