Francavilla, dall’associazione “Chiocciola” un convegno sulle opportunità nei settori agrario e artigianale

Alcuni dei soci di Chiocciola
Alcuni dei soci di Chiocciola

Si riceve e pubblica:

«Stufi di essere voce isolata nel deserto […]», con queste parole l’associazione culturale “Chiocciola” ha iniziato il suo primo articolo e così grazie alla collaborazione di tutti i soci, siamo riusciti a organizzare un convegno in data 23 ottobre 14 con l’obiettivo di stimolare le competitività del settore agrario e dell’artigianato nelle diverse zone rurali.
L’evento avrà luogo presso il Frantoio Oleario Bax situato in c. da Bax-Capece, Francavilla F.na alle ore 18.30.
«Cercheremo di sfruttare le risorse del territorio», afferma il presidente dell’associazione Luigi Faggiano.
Le finalità del convegno sono:
Programma sviluppo rurale 2014-2020, opportunità e innovazioni per le imprese del settore.
Nello svolgere nel dettaglio tali tematiche, l’associazione Chiocciola ha coinvolto nel tavolo tecnico:
Emanuele Sternativo, presidente Cna Brindisi;
Adriano Abate, direttore Confagricoltura Brindisi; Damiano Franco, presidente del Gal Terra dei Messapi; Roberta Lopalco, assessore all’Urbanistica Francavilla F.na e Maurizio Bruno, sindaco di Francavilla F.na.
I tanti ragazzi, parte integrante del progetto, invitano tutti i residenti a parteciparvi. Iniziando così, nello svolgere il nostro obiettivo principale, quello di “Dialogare e ascoltare tutti i cittadini”.

Il vicesegretario
Marinella Miccoli

banner rizzo carpe diem

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter