De Magistris condannato, ma il Tar gli rimette la fascia di sindaco. Speranza per Lello Di Bari a Fasano

Lello Di Bari, sindaco (sospeso) di Fasano
Lello Di Bari, sindaco (sospeso) di Fasano
Luigi De Magistris, sindaco di Napoli
Luigi De Magistris, sindaco di Napoli

Si accende un lumicino di speranza per il sindaco (sospeso) di Fasano Lello Di Bari dopo che questa mattina il Tar ha annullato la sospensione di Luigi De Magistris dalla carica di primo cittadino. Sia Di Bari che De Magistris sono infatti stati spogliati della fascia tricolore a seguito di due distinte condanne ricevute in primo grado, a margine di altrettanti disinti processi penali. Sentenze che, alla luce di quanto previsto dalla recente legge Severino, portano in automatico alla “rimozione” dalla poltrona di primo cittadino. Ora, il pronunciamento del Tar sul caso De Magistris, che potrà tornare a fare il sindaco in attesa che sulla vicenda si esprima la Consulta, apre uno spiraglio di ritorno sulla poltrona di primo cittadino anche per Lello Di Bari, per il quale a questo punto dovrebbero valere gli stessi principi. Se la legge Severino ha tra le sue righe dei possibili vulnus di incostituzionalità, allora anche il sindaco di Fasano dovrebbe rivestire la fascia tricolore nell’attesa che la Corte costituzionale sciolga ogni dubbio. Non resta che attendere.

banner rizzo carpe diem

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter