Non solo tifo allo Juve Club di Francavilla: una raccolta alimentare per i poveri e solidarietà ai malati di Sla

juventus club francavilla

raccolta juventus clubNon solo calcio, anche solidarietà. Il tifo non è solo passione, slogan, partite e polemiche con gli avversari. Il tifo, quello sano, si occupa anche d’altro. L’esempio in questo senso proviene dallo Juventus Club di Francavilla Fontana intitolato a Gianni e Umberto Agnelli, presidenti storici della prima società calcistica di Torino. Una raccolta alimentare avviata da appena qualche giorno, ma che sta già riscuotendo un grande successo e un’altra campagna a favore degli ammalati affetti da Sla (Sclerosi laterale amiotrofica). Sono iniziative nobili che non tengono conto dei colori sociali né della fede sportiva, si rivolgono insomma a tutti.

raccolta alimentareCosì, per quanto concerne i generi alimentari, ogni giorno la gente deposita presso la sede di via Cimarosa (angolo via Paisiello): pasta, riso, legumi in scatola o in barattolo, olio, zucchero, farina, tonno, pomodori in bottiglia o barattolo, carne in scatola, alimenti per l’infanzia come biscotti, omogeneizzati, latte, generi alimentari non deperibili. Il ricavato sarà devoluto prima di Natale alla mesa Caritas della chiesa del Carmine e all’associazione “Nuova Speranza” di Anna Rosa Altavilla.

Inoltre, riguardo la raccolta fondi per sconfiggere la Sla, ogni tesserato dello Juve Club francavillese devolve un euro della quota d’iscrizione alla fondazione Vialli e Mauro Onlus per la ricerca e lo sport Onlus. Donazioni vengono anche fatte a parte dai soci.

«Lo scorso mercoledì – fanno poi sapere – il club ha partecipato e contribuito alla serata di raccolta fondi organizzata dall’associazione “Cuori Bianconeri Onlus” presso Villa Sassi a Torino in favore dell’ospedale Ostetrico Ginecologico Sant’Anna di Torino: alla serata hanno preso parte Pavel Nedved, Cristina Chiabotto, Luciano Moggi oltre a tanti altri nomi del mondo dello sport e del giornalismo e responsabili dello stesso ospedale».

«Abbiamo in cantiere un fitto programma anche nell’immediato oltre che per il nuovo anno, chiediamo ai nostri soci, amici e sponsor di continuare a sostenerci e seguirci, ricordando a tutti che: chi fa del bene vive meglio!».

Chiunque può aderire alle iniziative dello Juventus Club contattando i responsabili attraverso la pagina facebook o recandosi in sede in via Cimarosa a Francavilla.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter