Retata al “rave party”: 50 tra militari e agenti identificano e denunciano 231 persone: arrestato un minore

GibaG_Banner 500x250Lo Strillone

IMG-20150215-WA0014
Un’immagine del “Rave party” scoperto e interrotto dalle forze dell’ordine

IMG-20150215-WA0015Un blitz interforze in piena regola. Cinquanta uomini tra carabinieri, poliziotti, finanzieri e agenti della polizia municipale sono intervenuti nella notte a un “Rave party” organizzato e improvvisato tra le campagne di Torchiarolo, a cui erano presenti più di 200 ragazzi e ragazze. Per l’esattezza le forze dell’ordine hanno identificato e denunciato 231 persone, responsabili d’aver organizzato e preso parte una festa non autorizzata fra alcol, droga e musica assordante, tenuta in un terreno privato.

Il “Rave party” si stava svolgendo all’interno di un capannone industriale, in contrada “Serradei”. Nel corso dell’intervento un minorenne è stato arrestato perché trovato in possesso di 10 grammi di marijuana, 8 grammi di hashish e 140 euro in contanti, probabile incasso legato all’attività di spaccio. Altri 10 grammi di cocaina, occultati in un muretto, sono stati sequestrati a carico di ignoti. Gli altri 231 partecipanti saranno denunciati per invasione di terreni.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter