Tecnologia utile/Occhio al virus pornografico che impazza su facebook

GibaG_Banner 500x250Lo Strillone

virus fb 1

di Marco Matarrelli

Sono numerose le segnalazioni su un nuovo virus che si sta diffondendo a macchia d’olio tramite i profili di facebook, infettando una gran quantità di malcapitati.
Si tratta di un malware abbastanza pericoloso che una volta installato all’interno dei pc mette a rischio i dati sensibili in esso contenuti.

In cosa consiste?
Il malcapitato riceve una notifica che lo avvisa di essere stato taggato da un suo amico in un post contenente un video o una foto che lo riguarda, spesso e volentieri i contenuti sono a sfondo pornografico, Non è tutto. L’alternativa al tag è un semplice messaggio di chat, sempre inviato da un amico (ignaro di quello che sta accadendo) che lo invita ad aprire il solito video o foto compromettenti.
Come scritto, la velocità di diffusione del malware è impressionante. Si propaga di contatto in contatto , si insinua nelle chat e in men che non si dica, spinti anche dalla buona fede, potreste essere infettati anche voi.

Come difendersi?

Semplicemente non cliccando sul link. Eviteremo così di essere infettati e di infettare a nostra volta i contatti presenti nella nostra lista. La propagazione del virus è automatica e saremo ignari di quello che avviene a nostro nome.

Spesso il post incriminato non è visibile nella nostra bacheca rendendone perciò impossibile l’eliminazione. Basterà chiedere ad un vostro contatto di segnalarlo a facebook che provvederà alla rimozione.

Se riuscite a visualizzare il post in bacheca segnalatelo.

Potete attivare il controllo dei tag nelle impostazioni facebook, in modo da controllare i post prima di essere pubblicati sulla vostra bacheca.

Come consigliato dagli organi di polizia è buona cosa usare il passaparola tra i vostri contatti, scrivendo cmagari di non aver taggato nessuno in nessun video o in nessuna foto che lo ritrae in atteggiamenti equivoci e quindi di non aprire in alcun modo i link in questione.

Attenzione anche a smartphone e tablet perché non sono assolutamente immuni agli attacchi.

Tenete sempre aggiornato il vostro buon antivirus di fiducia.

La Rete è portatrice sana di malware pronti ad infettare i vostri pc, renderli inutilizzabili, rubarvi i dati sensibili o chiedervi dei veri e propri “riscatti”. Usatela sempre “cum grano salis” ed eviterete di infettarvi ed infettare ogni qualvolta vi accederete.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter