Autista Sud Est ruba il portafogli a un commerciante: beccato e arrestato poco dopo dai carabinieri

GibaG_Banner 500x250Lo Strillone

Furto aggravato. E’ l’accusa con la quale i carabinieri della compagnia Francvilla Fontana hanno tratto in arresto ieri mattina il 52enne Francesco Morleo, autista delle Ferrovie del Sud Est, recentemente condannato a 2 anni e mezzo di reclusione per molestie ai danni di una sua passeggera 18enne. L’uomo, secondo quanto appreso, avrebbe sottratto un portafogli a un commerciante del posto, salvo poi essere scoperto e arrestato dai carabinieri. La vicenda si è consumata ieri mattina a Torre Santa Susanna, in contrada Patuli, dove Morleo si è recato per acquistare della legna dall’azienda dei fratelli Cavallo che li ha sede.

Una volta nell’ufficio dei titolari, approfittando dell’assenza o della distrazione di questi, Morleo avrebbe arraffato il portafogli trovato incustodito su una scrivania, e con questo si sarebbe allontanato dall’azienda. Resosi conto della sparizione del portamonete il proprietario ha subito avvertito i carabinieri, pare indicando fra i “sospettati” lo stesso Morleo. Il quale, fermato poche ore dopo, sarebbe stato trovato in possesso della refurtiva, ma non più dei 400 euro presenti all’interno. Preso con le mani nel sacco il 52enne è stato tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter