Scontro in FI, Iurlaro replica a Ciracì: “Dice minchiate. La sua? Ironia pecoreccia”

giba 10 anni 2

Il senatore di Forza Italia Pietro Iurlaro
Il senatore di Forza Italia Pietro Iurlaro

Mentre il segretario regionale di Forza Italia Luigi Vitali decide di concedere la tregua al capo dei “ricostruttori” Raffaele Fitto, per correre uniti alle regionali, dietro le quinte le scazzottate in Forza Italia tra le due fazioni continuano. E alle provocazioni del deputato Nicola Ciracì replica il senatore Pietro Iurlaro, attingendo a un vocabolario da guerra di trincea: “Accolgo con piacere la ritrovata serenità all’interno del partito pugliese – premette Iurlaro – Dopo la riunione di ieri tra il commissario Regionale Luigi Vitali e i consiglieri uscenti di FI in via Capruzzi, è stato sciolto un nodo fondamentale che permette a Forza Italia di cominciare con slancio quella campagna elettorale fatta di contenuti che ci ha chiesto anche il presidente Francesco Schittulli”.

“Alla luce di ciò – prosegue il senatore azzurro, affondando il colpo – non possono certo preoccupare le uscite dell’onorevole Ciracì. Qualcuno le definirebbe, appunto, ‘minchiate. A me piace leggerle come goliardiche note di colore che, dopo giorni di tensione, meriterebbero persino un riconoscimento. Dell’ironia pecoreccia, s’intende. Perché la politica è tutt’altra cosa”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter