Ad Oria uno sport speciale per atleti unici – foto e video

strillone-A-Vincenti

dippolito

Propaganda elettorale. Committente il candidato
Propaganda elettorale. Committente il candidato
gianluca schifone
Propaganda elettorale. Committente responsabile: il candidato


Michele Dell’Aquila, Alessandro Putignano, Gianluca Pipino, Antonio Gianfrate, Antonio Gioia, Michelangelo D’Apolito, Francesco Ignes, Cosimo Pasulo, Salvatore De Stefano e Andrea Di Bella. Una squadra, una famiglia, un gruppo di ragazzi speciali. Specialissimi. Sono tutti di Oria e fanno tutti parte dell’Associazione “Divertendoci Insieme”, una piccola realtà che è nata proprio nella città federiciana, creata su misura per loro, perché possano fare sport, stare insieme, appunto divertire. Tutti e sempre insieme.

Sono ragazzi che, nonostante le loro disabilità, si stanno dando un gran da fare per arrivare preparati alle gare di atletica che si terranno sabato 23 e sabato 30 a Brindisi in due differenti manifestazioni di carattere nazionale e internazionale promosse da Csen, Centro sportivo educativo nazionale, nella giornata internazionale dello “sport integrato”.

Si impegnano i ragazzi, sotto la guida del professor Piero Sternativo, tanto che, come raccontano entusiasti dell’esperienza i genitori, sono impazienti di essere accompagnati agli allenamenti, che si tengono al lunedì e al giovedì pomeriggio nella palestra della scuola media “Enrico Fermi”. In più, da quando praticano sport, stanno meglio sia fisicamente che sul piano dell’umore.

Le mamme, tutte giovani donne che restano accanto i loro campioni e li incitano durante gli esercizi, nell’attesa le si può vedere chiacchierare tra loro: il filo che le unisce non è solo quello delle disabilità dei loro figli, ma è ormai quello dell’amicizia, del condividere le passioni e piccoli gesti quotidiani, come per esempio fare la spesa. Insieme.

Questa grande “famiglia” comprende anche il presidente, il dottor Ivan Fazzi, e i soci Titti Filotico, Antonella Sammarco, Lina De Nuzzo e Roberto Gianfrate, quest’ultimo ideatore e fondatore, nonché vicepresidente dell’associazione.

Per quel che riguarda la preparazione atletica, il professor Sternativo si avvale anche di collaboratori che offrono il loro tempo per seguire i progressi sul campo: Andrea e Giada Maggiore, Silvia e Sonia Durante, Salvatore Chirico e Simona Del Bene.

A corredo di questo articolo alcuni momenti della preparazione di ieri pomeriggio che i ragazzi hanno fatto per arrivare alle gare e qualche battuta del loro istruttore, che invita tutti ad avvicinarsi e a provare a vivere un’ora con questi fantastici ragazzi, che sono di una affettuosità incredibile ed è indescrivibile come siano affiatati tra loro. Giovani speciali e genuini. Unici.

Alfredo Carbone

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter