Oria, Erario si dimette dal Mas: «Risultato elettorale deludente, ho altri progetti»

 

 

Quando alle elezioni mancavano ancora molti giorni e nessuno poteva immaginare come davvero sarebbe andata a finire – con due candidati sindaco costretti ad appoggiare uno solo degli sfidanti per cercare di non restare fuori dal Consiglio – Barsanofio Erario era stato investito dal segretario provinciale, Giuseppe Cavallo, della carica di commissario del Movimento Autonomo Sociale di Oria. Già da domenica dopo il ballottaggio, però, Erario ha deciso fosse giunto il momento di rinunciare all’incarico anche a seguito del risultato deludente raggiunto al primo turno.

Barsanofio Erario
Barsanofio Erario

«Ringrazio chi ha voluto sostenere me – dice Erario, da sempre impegnato nella parrocchia di San Francesco di Paola e nel Sociale in genere – e il movimento che fino ad adesso sono stato onorato di rappresentare qui ad Oria, ma il mio risultato personale e quello raccolto dal Mas non mi lasciano sereno e m’inducono a trarre le conclusioni: mi dimetto da commissario poiché gli obiettivi che ci eravamo prefissi non sono stati raggiunti e poiché ho altro a cui pensare e altri progetti per il futuro».

«Ringrazio comunque – conclude – chi mi ha dato quest’opportunità che, in ogni caso, mi ha consentito di fare quest’esperienza e di crescere sotto il profilo umano e politico».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter