Unioni civili a Francavilla, Zecchino spiega: «Non si tratta di nozze gay» – VIDEO

lostrillone_ALMIONEGOZIO

 

 

Il presidente della commissione consiliare Cultura e pari opportunità del Comune di Francavilla Fontana spiega in quest’intervista ratio, contenuti e portata del regolamento, fresco di approvazione, che introduce il registro delle unioni civili anche tra persone dello stesso sesso. E specifica: «Non si tratta assolutamente di matrimoni gay, ma di una maggiore tutela fondata sulla dichiarazione e sulla pubblica presa d’atto del vincolo affettivo, anche omosessuale, che lega la gente intenzionata ad avvalersi di questo importante strumento». Da precisare, qualora ce ne fosse bisogno, che l’avvocato Zecchino, da sempre uomo di centrosinistra, non sarebbe in ogni caso contrario alle nozze omosessuali. 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter