Oria, razzie nelle case di campagna: si sospetta l’uso di spray al peperoncino contro i proprietari

Al mio negozio new luglio 2015

 

 

Giorni di paura per gli abitanti delle contrade Laurito e Preti. Da qualche tempo a questa parte, le loro abitazioni rurali sono preda di razzie, probabilmente messe a segno sempre dagli stessi autori che – stando a quanto si è appreso – non si preoccuperebbero minimamente del fatto che esse siano occupate dai proprietari.

Sembra che in alcuni casi si sia addirittura fatto ricorso a uno spray (forse al peperoncino, forse contenente sonnifero) per tenere a bada le vittime e per assicurarsi il colpo. Quest’ultimo aspetto, però, quello degli spruzzi sul volto, non è stato accertato dalle forze dell’ordine.

Di certo c’è che denunce dell’accaduto sono state presentate presso la locale stazione dei carabinieri che, al comando del luogotenente Roberto Borrello, hanno avviato le indagini per risalire a ladri e/o rapinatori e per ridare tranquillità ai residenti, che da un po’ non dormono sonni tranquilli.

Elena Granata

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter