Oria, l’opposizione chiede il monotematico su piazza Lorch. Zanzarelli (Pd) non firma

caffè del corso nuovo

piazza lorch new


Una seduta del Consiglio comunale di Oria, esclusivamente dedicata ai lavori in corso in piazza Lorch. E’quanto chiedono le forze di opposizione al presidente delle Assise civiche Glauco Caniglia con una richiesta scritta firmata da tutti gli esponenti della minoranza in Consiglio. Quasi tutti. L’unica firma assente in calce al documento è quella di Claudio Zanzarelli, ex candidato sindaco del Pd, allora sfidante dell’attuale primo cittadino Cosimo Ferretti, salvo poi sostenerlo in fase di ballottaggio. Un’assenza di indubbio peso la sua, dal momento che proprio Zanzarelli rivestì nella passata amministrazione il ruolo di assessore ai lavori pubblici.

Consiglio comunale oria newSono invece presenti tra i sottoscrittori gli altri consiglieri d’opposizione Maria Lucia Carone, Angelo Mazza, Tommaso Carone, Antonio Proto e Cosimo Pomarico, di cui Zanzarelli era il vice quando era lui a indossare la fascia tricolore. Nel documento i 5 consiglieri la convocazione urgente di una seduta monotematica in cui discutere, e decidere, in merito ai contestati lavori in corso in piazza Lorch. Lavori per i quali vi è già stato un articolato scambio tra gli stessi consiglieri e il sindaco Ferretti.


Nella proposta la coalizione per il cambiamento e l’ex primo cittadino Pomarico chiedono che siano invitati a partecipare il R.u.p. architetto Cosimo Stridi, il direttore dei lavori Maria Funiati, il responsabile del procedimento presso la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici Carmelo Di Fonzio, il responsabile del settore Lavori Pubblici del Comune di Oria Eleonora Marinelli e un rappresentante della ditta appaltatrice esecutrice dei lavori “Cobar spa”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter