L’impianto di casa allacciato abusivamente alla rete elettrica: arrestato

11873482_1043760599003497_6268235234497059456_n

Furto energia Tecnico Enel controlla un contatore manomesso (repertorio)
L’impianto elettrico della sua abitazione allacciato abusivamente alla rete pubblica Enel: è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Villa Castelli, per furto di corrente, il 61enne del posto G.D.

Stando alle ricostruzioni operate dai tecnici del gestore, l’uomo avrebbe fruito illecitamente di circa 10mila euro in consumi.

Dopo le formalità di rito in caserma, l’arrestato è stato rimesso in libertà così come disposto dall’Autorità giudiziaria.

 

CorsoAbilitazione_poster70x100-bis
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter