Ruba energia elettrica per 5mila euro: arrestato

locandina banner asco somministrazione

I carabinieri della stazione di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per furto, Fabio Maizza, 37enne residente a San Vito ma domiciliato a Carovigno. L’uomo, secondo le accuse, avrebbe sottratto energia elettrica all’Enel mediante l’allaccio diretto delle utenze della propria abitazione alla rete pubblica, per un totale non pagato di 5mila euro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, Maizza è stato posto agli arresti domiciliari.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter