Concorso in omicidio, porto d’arma e spaccio: condannato 72enne

carabinieri

Dovrà scontare una pena di due anni, un mese e 23 giorni di reclusione per concorso in omicidio aggravato, porto abusivo di arma e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, reati da lui commessi a cavallo tra il 1987 e il 1993: nei confronti di Aldo Pellè, 72enne di Latiano, i carabinieri della locale stazione hanno per questo motivo eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura di Taranto. L’uomo si trova ora in regime di detenzione domiciliare.


locandina banner asco somministrazione

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter