Tre nuovi arresti per furto di energia elettrica

Furto energia Tecnico Enel controlla un contatore manomesso (repertorio)

Tre nuovi arresti per furto di energia elettrica ad opera dei carabinieri in forza alla compagnia di San Vito dei Normanni, che ieri pomeriggio sono entrati in azione in contrada Mascava, al confine tra i territori di Brindisi e di San Vito. Le persone ora ai domiciliari sono U.G., di 45 anni, C.L., di 53 anni, come il primo con precedenti per reati contro il patrimonio, e T.P., 46enne di nazionalità bulgara. Sono accusati di aver praticato tre distinti allacci abusivi alla rete elettrica pubblica, sottraendo illecitamente al gestore circa 8.500 euro a testa.

locandina banner asco somministrazione

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter