Giubileo, in una Oria blindata saranno aperte due Porte sante

Vescovo Vincenzo Pisanello, Avvento 2014
Il vescovo Pisanello

Si riceve e pubblica:

Domenica 13 dicembre 2015, alle ore 17.00, Sua Eccellenza Reverendissima mons. Vincenzo Pisanello, vescovo di Oria, darà solenne inizio al Giubileo della Misericordia.

Alla celebrazione di apertura della Porta della Misericordia, che si svolgerà nella Basilica Cattedrale, sono invitati tutti i fedeli e le persone di buona volontà della Diocesi di Oria.

I partecipanti alla celebrazione si raduneranno presso il Seminario diocesano di Oria, in piazza San Giustino de Jacobis, dove si terrà il rito di introduzione; successivamente ci si dirigerà in processione verso la Basilica Cattedrale dove il vescovo Vincenzo Pisanello aprirà la Porta della Misericordia avviando così l’anno giubilare; la porta santa sarà quella laterale dell’ala destra (guardando la facciata).
Per ottemperare correttamente alle misure di sicurezza disposte dalle competenti autorità, si pregano i partecipanti di convenire presso il Seminario diocesano alle ore 16.00, giungendo a Oria in tempo utile per permettere alle forze dell’ordine di effettuare i dovuti controlli e mettere in atto le necessarie misure di tutela.

È consigliato parcheggiare mezzi (automobili e pullman) nelle zone adiacenti al Municipio ovvero in via Erodoto di Alicarnasso, largo Salvo D’Acquisto, largo Salvatore Pasculli e viale Magna Grecia; si suggerisce inoltre di esporre in modo visibile contrassegni contenenti il logo del Giubileo e la città di provenienza.
Contestualmente si annuncia che domenica 20 dicembre, alle ore 17.30, il vescovo Pisanello aprirà la Porta della Misericordia anche presso il Santuario di San Cosimo alla Macchia, scelto quale chiesa giubilare.

Ufficio per le Comunicazioni sociali e la Cultura della Diocesi di Oria

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter