Banca Apulia, partono da Francavilla i primi esposti in Procura dei risparmiatori

banca apulia ff

L'avvocato Marina della Corte, responsabile Unione Nazionale Consumatori per la provincia di Brindisi
L’avvocato Marina della Corte, responsabile Unione Nazionale Consumatori per la provincia di Brindisi

Hanno deciso di rivolgersi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi molti dei risparmiatori della filiale di Francavilla Fontana di Banca Apulia (gruppo Veneto Banca) che oramai da tempo attendono di ottenere da parte dell’istituto di credito lo svincolo delle somme depositate e frutto dei risparmi di una vita.

Si tratta per la maggior parte di impiegati, operai e pensionati che, allarmati dalle notizie di stampa, e solo dopo essersi rivolti agli sportelli dei consumatori o agli studi legali che si stanno occupando della vicenda, hanno appreso di avere sottoscritto non un semplice piano di accumulo a capitale garantito ma veri e proprio prodotti finanziari ad alto rischio, del tutto inadeguati al profilo ed alle esigenze dell’investitore.

L'avvocato Domenico Attanasi
L’avvocato Domenico Attanasi

Nei prossimi giorni, dunque, assistiti dall’avv. Marina della Corte – referente dell’Unione nazionale dei consumatori – e dall’avvocato penalista Domenico Attanasi, sottoporranno il caso alla valutazione dell’autorità giudiziaria penale.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter