Dà in escandescenze e spara contro polizia e carabinieri: arrestato 25enne

auto polizia gen
Foto: www.brindisioggi.it

Se l’è presa prima coi familiari, poi con poliziotti e carabinieri: un 25enne affetto da disturbi psichici ha creato scompiglio questa mattina in via Vienna, rione Paradiso di Brindisi. A richiedere l’intervento delle forze dell’ordine sono stati i vicini di casa, ma all’arrivo degli uomini in divisa, il 25enne ha impugnato una carabina ad aria compressa, si è affacciato dal balcone e ha scaricato contro di loro una raffica di pallini. Poi è fuggito a piedi per le campagne circostanti. Gli agenti delle Volanti e i militari dell’Arma si sono messi al suo inseguimento e, una volta raggiuntolo, si sono accorti che era armato anche di coltello, con il quale li ha minacciati. Ne è seguita una colluttazione, ma alla fine è stato immobilizzato ed è stato poi condotto in ospedale dopo essere rimasto contuso, così come peraltro alcuni tra gli appartenenti alle forze dell’ordine. Arrestato, A.M. – queste le sue iniziali – dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione e porto illegale di arma bianca e porto abusivo di arma comune da sparo. La carabina e il coltello sono stati sottoposti a sequestro insieme con due pistole Beretta, calibro 6,35 e 22, legalmente detenute.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter