Fuoco nella notte alla villetta al mare di un dipendente del Comune

incendio casa vigili del fuoco pompieri

Ancora fuoco nella notte in provincia di Brindisi. Stavolta non è andata a fuoco la solita auto, ma proprio una villetta al mare. E’ successo a Carovigno, in particolare a Torre Santa Sabina località Mezzaluna, ed è stata presa di mira l’abitazione di villeggiatura del dipendente comunale G.L., in servizio presso l’ufficio Attività produttive. Sicura l’origine dolosa: gli incediari hanno forzato una porta-finestra e, una volta all’interno dello stabile, hanno cosparso con del liquido infiammabile un mobile per poi appiccare il fuoco. Il rogo, che ha interessato anche altra mobili e annerito le pareti di una stanza, si è poi estinto da solo. La scoperta solo stamattina a causa dell’odore di bruciato che proveniva proprio da quella casa. Sul caso ora indagano i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni al comando del capitano Diego Ruocco.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter