Violentarono per quasi due anni le loro figlie minorenni: in carcere marito e moglie

maltrattamenti bambini

Da maggio 2005 a gennaio 2007 per quasi due lunghi anni si sarebbero resi protagonisti di ripetute violenze sessuali ai danni delle loro figlie di età inferiore ai dieci anni. Condannati per violenza sessuale aggravata, sono stati condotti in carcere a Taranto dai carabinieri della stazione di Villa Castelli marito e moglie di 44 e 53 anni, nei cui confronti è stato eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Lecce. L’uomo deve scontare una pena di 14 anni e quattro mesi, mentre la donna di 11 anni.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter