Due furti sventati e un arresto nella notte da parte dei carabinieri

carabinieri auto

Nel corso della notte passata, i carabinieri hanno sventato due furti: il primo a Ceglie Messapica, il secondo a Cellino San Marco. In particolare, a Ceglie, i militari in forza alla locale stazione hanno notato tre uomini allontanarsi di corsa da un bar del posto. Uno di loro sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo: si tratta del 34enne cegliese Antonio Caliandro. Gli altri due sono riusciti a fuggire e sono tuttora ricercati. Il trio aveva forzato la saracinesca dell’esercizio pubblico e si era impossessato del denaro contenuto in una macchinetta cambia-soldi.

A Cellino San Marco, invece, il personale dell’Arma aveva intercettato una Fiat Bravo con a bordo due persone col volto coperto da passamontagna. L’auto era diretta ad alta velocità verso Brindisi. Ne è scaturito un inseguimento durante il quale due sono state gettate dai finestrini dell’auto inseguita tre macchinette cambia-soldi precedentemente trafugate da un bar di San Pietro Vernotico. Una volta nelle campagne di Tuturano, il conducente della Bravo è riuscito a seminare gli uomini dell’Arma, che nel frattempo hanno recuperato la refurtiva. I ladri sono adesso ricercati.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter