Sommossa nel Cie di Restinco, polizia e carabinieri arrestano due degli ospiti

carabinieri polizia insieme

I carabinieri del XI Battaglione “Puglia” e i poliziotti della Questura di Brindisi hanno ieri sera sedato una sommossa nel centro d’identificazione ed espulsione di Restinco. Qui, due cittadini egiziani, senza fissa dimora e irregolari nel territorio dello Stato, avevano divelto una porta in acciaio e bloccato l’ingresso del recinto di contenimento. Poi si erano ricavati alcuni oggetti contundenti, che probabilmente sarebbero loro serviti per agevolarsi la fuga. I militari dell’Arma e gli agenti della polizia hanno forzato l’ingresso per poi bloccare i due rivoltosi. Questi ultimi hanno opposto resistenza e ingaggiato una colluttazione con le forze dell’ordine. In ogni caso, alla fine, sono scattate le manette intorno ai polsi del 27enneHasan Hamid e il 26enne Hassan Abu Elila Badr, che ora si trovano nel carcere di Brindisi.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter