Caduti due pali della pubblica illuminazione, tragedia sfiorata in via Settembrini

12804832_1151486631564226_7939883592907802801_n

12776643_781161062014263_456220854_o

Due pali dell’illuminazione pubblica, sospinti dalle raffiche di vento, hanno ceduto e sono caduti poco fa in via Settebrini, a Francavilla Fontana. Non si registrano, solo per una fortunata coincidenza, feriti, ma solo danni alle cose: in particolare a un’auto – una Mini Cooper – sulla quale si è abbattuto proprio uno dei pali. In quel momento non transitavano da lì pedoni né veicoli, altrimenti si sarebbe potuta consumare una tragedia. A quanto si apprende, la pericolosità di quelle strutture era già stata segnalata da tempo al Comune e gli agenti della polizia locale avevano già effettuato dei sopralluoghi e trasmesso l’informativa all’Ufficio tecnico. Sembra che la competenza per la manuntenzione spettasse però al gestore dell’energia elettrica. L’area interessata – non lontano dal passaggio a livello all’altezza del quale qualche settimana addietro si era verificato il tragico incidente ferroviario che costò la vita al 70enne Arcangelo Vacca – è al momento interdetta alla circolazione. Sul posto proprio gli uomini della Municipale e gli operai, che disciplinano il traffico e ripristinano le normali condizioni di sicurezza. Stando alle prime ricostruzioni, pare che fosse ormai arrugginita la base delle pertiche e che, essendo collegate tra loro, il cedimento della prima abbia provocato il crollo anche dell’altra. A pochi metri dal luogo in cui si è verificato l’episodio sorge una scuola dell’infanzia.

12787433_781159332014436_1722312200_o

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter