Straordinaria Cribel Basket Francavilla: 91-90 contro il forte Manfredonia

cribel basket 1

Vittoria con il cuore per i biancoazzurri. Straordinaria prestazione della Cribel Basket Francavilla, che in un finale incandescente vince di un punto contro la corazzata Manfredonia del bomber Bohannon. A 3 minuti dalla fine con il punteggio che vedeva gli ospiti sopra di 12 punti, nessuno poteva immaginare piu che Caldarola e compagni potessero ribaltare la situazione.

Invece, in una palestra piena e carica di entusiasmo, i biancoazzurri sono riusciti nell’impresa di conquistare due punti fondamentali. Palla a due e i viaggianti schierano Gramazio, i due american Miller e Bohannon e i lunghi Darrisi e Aliberti. Risponde coach Olive con l americano Denzell Erves, Malamov e i baby Veccari, classe 97, Donzelli classe 99 e Caldarola classe 96 con Menzione in panca perché febbricitante.

Parte bene la Cribel, con i canestri di Donzelli e capitan Caldarola mentre x i foggiani è proprio Bohannon ad aprire le danze. Coach Olive grazie a raddoppi continui in difesa sugli americani riesce a inceppare l’attacco foggiano, mentre davanti è Malamov con due triple a firmare il +6. Coach Ciociola toglie Aliberti e inserisce il veterano Ciccone che subito diventa protagonista con due tiri pesanti.

cribel basket francavillaIl primo quarto si chiude con i biancoazzurri sotto 18 a 26. Nella seconda frazione la squadra di casa inserisce Il veterano Menzione, che con Erves e Malamov si prende la squadra sulle spalle rispondendo punto a punto agli attacchi foggiani. Coach Olive ruota i suoi giovani, entrano il classe 99 Danilo Mazzarese, la guardia classe 97 Matteo Degennaro insieme al pivot classe 98 Michele Mazzarese.

È proprio il lungo francavillese a farsi trovare pronto e a firmare il buon finale per la Cribel. Si va al riposo con gli ospiti avanti 45 a 43. Il terzo periodo si apre con una bomba di Menzione seguito dai canestri di Degennaro e Malamov. Grazie anche al calore del pubblico, i biancoazzurri si portano sul +8 con Erves che cattura una quantità industriale di rimbalzi, confermando l’ottimo investimento fatto dal ds Donzelli.

Quando la partita sembrava sotto controllo, si inceppa l’attacco della Cribel francavilla grazie alla zona 3-2 schierata dai foggiani. 9 a 0 il parziale a favore dei viaggianti e coach Olive costretto a chiamare due time out. La zone press francavillese porta i suoi frutti, Donzelli e Caldarola recuperano in difesa e in attacco sono l’americano Eves e la guardia Malamov a suonare la carica.

L’ultimo periodo è un monologo ospite, Bohannon e Gramazio spingono il Manfredonia avanti fino a due minuti dalla fine quando coach Olive chiama l’ultimo time out, sprona la sua squadra e decide di giocare pick a roll alto. Da quel momento una grande difesa e tre triple di Menzione ed Erves riaprono incredibilmente la gara in una palestra San Francesco calda come non si vedeva da tempo.

A 16 secondi dalla fine, rimessa x il Manfredonia, la Cribel difende forte e costringe gli avversari all’errore e alla palla persa. Ultimo attacco per i padroni di casa con il tabellone che segna 89 a 90. Palla nelle mani di Malamov che organizza l’azione d’attacco fino a 5 secondi dal termine dove viene servito un magico assist al giovane Michele Mazzarese che con freddezza non sbaglia e sigla il clamoroso sorpasso 91 a 89 quando il cronometro segna 3secondi dalla fine. Sopensione Manfredonia per l’ultimo attacco, il bomber Bohannon riesce a smarcarsi e a tentare l ultimo disperato tiro che si spegne sul ferro e permette alla Cribel Francavilla di conquistare due punti fondamentali e di festeggiare insieme ai suoi tifosi.

Tabellino:

Straordinaria Cribel. Cribel francavilla vs Manfredonia 91-90 Parziali: 18-26,43-45,64-72 Francavilla: Erves 21, Montanaro, Caldarola 5, Veccari 2, Degennaro 11, Donzelli 6, Menzione 15, Malamov 21, Mazzarese m 8, Mazzarese d 2. All Olive Manfredonia: Miller 15, Boahnnon 32, Vaira, Gramazio 11, Alberti 7, Prencipe ne, Ciccone 8, Alvisi 8, Darrisi 10 All: Ciociola Arbitri: Ferrari e Racanelli.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter