Crepe sul soffitto della scuola, gli studenti tornano in classe ma i controlli proseguono

plesso scuola fermi oria via erodoto

La scuola interessata dal collaudo tecnico a causa di alcune lesioni comparse sui solai non è quella indicata nella foto di un precedente articolo: ossia, non la sede che, in via Giacinto d’Oria, ospita il Commerciale per il turismo, bensì quella in via Erodoto di Alicarnasso che ospita sia le medie del primo istituto comprensivo “De Amicis – Milizia”, sia le medie del secondo istituto comprensivo “Monaco – Fermi”. Così, nella mattinata di ieri, tre classi sono rimaste a casa mentre i tecnici del Comune eseguivano le verifiche di staticità dell’edificio. Oggi gli studenti sono già tornati tra i banchi, ma i controlli proseguiranno fino a quando non si potrà dire che l’immobile è sicuro o – si spera di no – a rischio. Le crepe erano state notate dal dirigente scolastico della “De Amicis – Milizia” professor Augusto Spicchiarelli, che è anche un ingegnere. Dopo di che, il vicesindaco Egidio Conte aveva emanato un’ordinanza con la quale disponeva appunto la chiusura del primo piano nella giornata di ieri. Nessun intervento è quindi in corso presso l’istituto superiore “Giovanni Calò”.

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter