Giudice assente, slitta l’udienza preliminare di uno dei processi a carico dell’ex sindaco

striscia-la-notizia-francavilla

Si sarebbe dovuta celebrare questa mattina, ma è slittata al prossimo 11 ottobre, l’udienza preliminare del secondo troncone del cosiddetto processo “Striscia” a carico dell’ex sindaco di Francavilla Fontana Vincenzo della Corte. La Gup Paola Liaci non era presente probabilmente poiché influenzata, dunque il presidente della sezione Luigi Forleo, che l’ha sostituita, ha deciso in via preliminare per il rinvio dopo il deposito della costituzione di parte civile da parte dell’Azienda sanitaria locale di Brindisi. Le accuse nei confronti di della Corte sono di truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale e di falso ideologico.

L'avvocato Antonio Andrisano
L’avvocato Antonio Andrisano

In particolare, si sostiene che mentre suo fratello Luciano era impegnato a fare il dentista, in un’altra stanza dell’ambulatorio in via Baracca Vincenzo si sarebbe a lui sostituito come medico convenzionato Asl, visitando i pazienti e firmando ricette al suo posto e a suo nome. Migliaia i documenti acquisiti e contestati dalla Procura e relativi al periodo gennaio 2010/marzo 2011. In aula stamane erano presenti il pubblico ministero Valeria Farina e l’avvocato dell’imputato Antonio Andrisano. Il prossimo 11 ottobre si discuterà dunque dell’eventuale rinvio a giudizio di della Corte e anche dell’ammissione della parte civile, cui la difesa potrebbe opporsi.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter