Scommissariato il San Basilio, la palla passa alla Giunta

torneo dei rioni

L'avvocato Giovanni Pomarico, presidente della Pro Loco di Oria
L’avvocato Giovanni Pomarico, presidente della Pro Loco di Oria

Il presidente della Pro Loco e della cosiddetta Commissione dei Rioni, Giovanni Pomarico, ha revocato il provvedimento con il quale nei giorni scorsi aveva commissariato il Rione San Basilio e ha trasmesso tutti gli atti del procedimento alla Giunta comunale di Oria, competente a decidere e a esprimersi sul caso. Ciò ha fatto, come si evince dal documento notificato a tutte le pari in causa, dopo aver esaminato le normative che regolano il funzionamento degli stessi Rioni e dopo aver esaminato la memoria depositata, in nome e per conto del San Basilio e del suo capitano pro tempore Nicola Spalanzino dagli avvocati Raffaele Pesce e Piero De Stradis.

Quest’ultima documentazione – si legge – farebbe venir meno quanto a suo tempo denunciato da un cittadino, il quale aveva negato di essere stato eletto dirigente del rione e di averne mai fatto parte. Una decisione in punta di diritto e di fatto, insomma, che riporta tutto alla situazione preesistente, con gli organi statutari eletti nel 2014 che dunque ritornano al loro posto e potranno tranquillamente organizzare la prossima edizione del Corteo-Torneo dei Rioni in programma per metà agosto.

L'avvocato Raffaele Pesce
L’avvocato Raffaele Pesce

Una retromarcia, quella della Commissione, che soddisfa una delle parti in causa, ma che lascia scontenta l’altra. In ogni caso, per questioni simili che dovessero eventualmente in futuro ripresentarsi, l’ultima parola spetterà comunque all’organo esecutivo comunale, come disposto dallo Statuto per il funzionamento dei Rioni e dal Regolamento adottato dal Consiglio comunale.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter