Una cantante francavillese in gara al prestigioso concorso internazionale “Voci dal Sud”

arianna cinieri 1

arianna cinieri 2
Arianna Cinieri

Ha soltanto 20 anni, ma ormai da dieci ama la musica e, soprattutto, fa musica. Arianna Cinieri, francavillese doc, si sente pronta per il grande salto, anche se sa benissimo che la strada è lunga e che va percorsa a piccoli passi: dalla rassegna “Festival della Voce – Tenuta La Volpe”, a Matera, dove ha impressionato la giuria, ora si appresta a partire per la Sicilia. A Caltanissetta, infatti, Arianna parteciperà al prestigioso concorso “Voci dal Sud” dopo essere stata notata dalla . Selezioni in programma sabato prossimo, poi saranno fissate le date della kermesse.

Cantante per vocazione, ha scoperto l’amore per le note quand’era ancora una bambina, strimpellando per gioco una chitarra, poi ha capito di volere di più e si è iscritta al liceo musicale “Archita” di Taranto, dove ha approfondito lirica, teoria musicale e, appunto, chitarra classica. Dopo gli studi liceali, Arianna si è iscritta al conservatorio “Duni” della Città dei Sassi e lì ha conosciuto Carla Volpe, direttrice artistica del Festival della Voce che le ha dato modo di esprimere le sue doti con un brano in dialetto salentino intitolato “Nuvole Bianche” accompagnato alla chitarra da Francesco Moramarco.

«Non mi sarei mai aspettata di essere notata da Cinzia Clemente – dice Arianna – che ha deciso di dare a me il premo di “Voci dal Sud”, con la conseguente partecipazione alle semifinali di questo meraviglioso concorso internazionale che si terrà a Caltanissetta nei prossimi giorni, cui parteciperò con il brano “Portati Via” di Mina».

Cosa aggiungere, se non un grosso in bocca al lupo?

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter