Attanasi (Ppi): “Ok le isole ecologiche, ma i premi? Sarà solo propaganda per nascondere l’ennesimo aumento Tari?

Lo sostiene Domenico Attanasi, capogruppo di Progetto per l’Italia nel Consiglio comunale di Francavilla Fontana:

La scelta dell’Amministrazione Comunale di installare nell’abitato di Francavilla Fontana 16 isole ecologiche per la raccolta differenziata automatizzata è sicuramente un’ottima scelta. Complimenti. Ancora migliore si rivelerà qualora dovessero davvero essere applicati i non meglio specificati meccanisimi premiali per chi si impegna in un corretto conferimento dei rifiuti. Benissimo. Trovo poi eccezionale il tempismo con il quale la stessa AC si è prodigata nel diffondere un video dimostrativo (i più giovani lo chiamerebbero “tutorial”) che ritrae lo stesso Sindaco illustrare il funzionamento del nuovo strumento, e ciò nonostante le isole non siano ancora attive così come si evince chiaramente dalle dichiarazioni del Dirigente Comunale coinvolto nel videoclip. Chapeau. Fa bene l’Amministrazione a rendere edotti i cittadini di ogni iniziativa o novità che li riguardi. Il video, che tratta la delicata materia dei rifiuti, omette però di fornire un’informazione importante. Nel video non si dice che mentre la città e le campagne sono sommerse dai rifiuti, domani c’è Consiglio Comunale. Si (ri)discuterà il Piano Tariffario Tari 2016. La camicia di delibera prevede un nuovo aumento dovuto alla “sopravvenuta emergenza” e stabilisce che il conguaglio per i maggiori costi sarà effettuato sull’ultima rata della TaRi dell’esercizio 2016 in scadenza il 16.01.2017 (Leggi qui). Tutto questo mentre ancora attendiamo di sapere con quali modalità l’AC intende rimborsare gli aumenti indebitamente riscossi con riferimento alla TARI 2015. Chiaramente nessuno di noi si sognerà di sostenere che la “sopravvenuta emergenza” è addebitabile a questa Amministrazione, sebbene in due anni le iniziative sul fronte ambientale siano state inesistenti o clamorosamente tardive. Ci mancherebbe. Pretendiamo però che l’Amministrazione Comunale, che si sostiene con le risorse di tutti, faccia informazione e non propaganda, che tra le varie declinazioni della politica è sicuramente quella meno rispettosa dell’intelligenza altrui.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter