L’amministrazione comunale di Oria punta forte sull’affido familiare, altri due incontri

A sinistra l'assessore Umberto Peluso, a destra il vicesindaco Egidio Conte
A sinistra l’assessore Umberto Peluso, a destra il vicesindaco Egidio Conte

«In seguito al grande successo della campagna di sensibilizzazione sull’affido familiare del 2 agosto in occasione di Giocoria – fa sapere l’assessore ai Servizi sociali di Oria, Umberto Peluso – l’amministrazione comunale ha previsto altri due appuntamenti per promuovere l’affido familiare sul territorio oritano.

Il primo domani (9 agosto) alle ore 10:30 presso la biblioteca comunale in collaborazione con la comunità per minori “InCerchio”. Un’occasione, questa, non solo di promozione dell’affido, ma  anche d’integrazione tra culture differenti. L’incontro è intitolato: “La cultura della solidarietà intergenerazionale: l’importanza dell’affido familiare». Lo stesso assessore farà gli onori di casa e vi prenderanno parte Tiziana Micelli, coordinatrice della comunità, gli operatori dell’équipe affido integrata di Ambito, lo psicologo psicoterapeuta Carmelo Ciracì e l’assistente sociale specialista Barbara Musciagli, del consultorio familiare Francavilla Fontana-Oria.

Il successivo appuntamento è previsto per il giorno 13 agosto dalle ore 18:30.  L’ Amministrazione Comunale allestirà uno sportello informativo, interamente dedicato all’affido, in piazza Manfredi. Qui gli operatori dell’équipe integrata affido offriranno tutte le informazioni utili per poter scegliere di aprire la propria casa a tutti quei minori che sono temporaneamente privi di modelli di riferimento pedagogicamente coerenti.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter