Sisma: solidarietà & trasparenza, ecco quanto raccolto a Oria

14102151_1186316298055216_8820680428516698008_n

14040207_1186316211388558_5274365112700499574_nCapita spesso, per fortuna pur nella sfortuna, che dopo una tragedia si scopra la generosità latente di una popolazione nei confronti di chi, vivendo un particolare momento di difficoltà, ha estremo bisogno di aiuto. Così è stato ed è anche a Oria, dove un comitato spontaneo di cittadini e la protezione civile, già all’indomani del sisma, si sono organizzati per raccogliere beni di prima necessità da inviare ai terremotati del Centro Italia. Come noto, la raccolta è stata temporaneamente sospesa dietro indicazione del coordinamento nazionale, ma in poco più di 24 ore, la partecipazione è stata già comunque straordinaria:

“Se il cuore grande degli oritani non stupisce più (hanno dato prova più volte di che cosa sono capaci), certamente commuove sempre.
Ancora una volta la risposta alla richiesta di solidarietà e di aiuto a chi è in difficoltà è stata esplosiva. Il punto di raccolta di Via Isonzo, aperto praticamente un giorno e mezzo, è stato subissato dalle consegne di beni di ogni tipo.

Sono stati raccolti 355 kg di beni alimentari oltre a una grossa quantità di materiale per igiene personale di adulti e bambini.

L’iniziativa di un gruppo spontaneo di amici, è nata e si è svolta sin dall’inizio in collaborazione e di concerto con la Protezione Civile Nazionale – per il tramite della sezione locale della Prociv Arci Oria e Insieme per gli altri Volontariato Protezione Civile – che ben presto faceva sapere, come diffuso anche dagli organi di stampa nazionali, che tale generosità ha riguardato tutta Italia tanto che si rischiava di creare ulteriore caos e disagi nel caso di arrivo massiccio e disorganizzato delle offerte anche alla luce delle problematiche logistiche legate alle condizioni del sistema viario danneggiato dal sisma.

Per questo motivo, su indicazione del responsabile emergenze della Prociv Arci Nazionale, presente sui luoghi del disastro, si è sospesa la raccolta e si è in attesa di comunicazioni per procedere alla consegna presso i centri di raccolta che gli organi istituzionali stanno organizzando in loco.
Nel ringraziare di cuore tutti i cittadini che hanno partecipato ed anche coloro che avrebbero voluto farlo continueremo a tenervi aggiornati.

Comitato spontaneo Oria pro terremoto

14183957_1280923071953914_5304664378940635956_n

14202582_1280923015287253_2373502142196677795_n

14212735_1280923021953919_190251961662792801_n

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter