Compra un anello alla festa patronale e non si sfila più dal dito: risolvono i vigili del fuoco

anello-incastrato

Disavventura, ieri sera, per una donna a Francavilla Fontana. Ha comperato un anello del valore di pochi euro da una delle bancarelle della festa patronale in onore di Maria Santissima della Fontana e, ovviamente, se l’è infilato. Dopo un po’, però, ha cominciato ad avvertire dolore e si è accorta che il dito si stava man mano gonfiando e la circolazione sanguigna bloccando, così ha tentato di sfilare l’anello ma – nonostante i ripetuti tentativi, anche con l’impiego di un lubrificante – non ci è riuscita. A quel punto si è recata al pronto soccorso dell’ospedale “Dario Camberlingo”, ma neppure per i sanitari c’è stato nulla da fare: ogni tentativo di far uscire l’anello dall’anulare si è rivelato vano. Non è restato, allora, che richiedere l’intervento dei vigili del fuoco che, grazie al certosino e delicato utilizzo di un seghetto, sono riusciti a risolvere la situazione prima che potesse aggravarsi ulteriormente e, a lungo andare, provocare addirittura una cancrena.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter