La super scommessa: «Se l’Inter vince lo scudetto, offro la colazione a tutta la città»

«Se l’Inter vince lo scudetto, offro la colazione a tutta la città». La città è quella di Oria, mentre l’autore della super scommessa è Tonino Zanzico, titolare del bar “Mon Petit Zanzibar” in piazza Lama nonché grandissimo tifoso interista. Stamattina, Tonino era come sempre al lavoro quando un gruppo di amici – dalle fedi calcistiche più disparate – è andato a trovarlo per fare, appunto, colazione. Sfottò a destra, sfottò a sinistra – con la sesta giornata del campionato di calcio ormai alle porte – poi ecco il colpo di scena: «Sentite cosa vi dico: se l’Inter vince lo scudetto, offro la colazione a tutti i presenti».

In quel momento nell’esercizio c’era una decina di persone. L’entità dell’offerta, insomma, era ancora piuttosto sostenibile, per quanto l’ipotesi che l’Inter trionfi in Serie A sia considerata dagli esperti un po’ remota, nonostante i recenti buoni risultati con, in primis, l’inattesa e meritata vittoria sui rivali storici della Juventus che – inutile persino specificarlo – ha fatto andare in brodo di giuggiole Zanzico e chi tiene ai suoi stessi colori.

Quando il fotografo Sandro Dell’Aquila e l’ispettore Francesco De Pace hanno deciso di mettere nero su bianco – per iscritto, in questo caso la Juve non c’entra – Zanzico, anziché tirarsi indietro, ha deciso addirittura di rilanciare: tra l’incredulità e le risate dei suoi interlocutori, Tonino si è sbilanciato e ha promesso che in caso di titolo della sua squadra del cuore offrirà tranquillamente cappuccino e cornetto a tutti i suoi concittadini, juventini compresi.

«Mi assumo le mie responsabilità», ha concluso, quasi a suggellare la serietà del suo impegno. Il tutto, oltre che sul taccuino di Dell’Aquila, è stato documentato nel simpaticissimo filmato a corredo di questo articolo…

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter