Bambini e scuola: alcuni consigli per il post-rientro

bambini scuola

Sono passate un paio di settimane da quanto gli studenti di tutte le età hanno fatto ritorno tra i banchi di scuola. Per alcuni ormai il periodo del rientro è una sorta di consuetudine, mentre per altri è una fase più delicata, magari perché si passa da una scuola a un’altra, come nel caso degli studenti che hanno iniziato il primo anno delle scuole elementari, medie o superiori.

Soprattutto i più piccoli vanno seguiti con maggiore attenzioni, visto che si trovano in una condizione particolare: occorre allora trovare uno stimolo che migliori il rapporto dei bambini con le attività scolastiche, magari seguendo una serie di consigli degli esperti. Una delle soluzioni comunque è quella di vivere questo periodo con un rinnovo del guardaroba dei bambini, in modo da far aiutarli a vivere questa nuova fase con abiti che li facciano sentire a proprio agio.

Infatti, proprio come gli adulti, anche i bambini amano sfoggiare dei nuovi capi di abbigliamento: lo fanno per attirare l’interesse dei compagni che li riempiono di complimenti, e i sorrisi delle maestre che cercano di rendere l’ambiente più gradevole. Anche cartella ed accessori sono importanti, sia perché quella dell’anno passato è andata in pezzi per l’uso, sia perché gli accessori comunque servono per seguire le lezioni.

Prima di andare in giro per negozi però, è meglio fare un giro su internet, dove è possibile trovare tutto quello che cerchiamo, oltre ad alcuni preziosi consigli. Per esempio Zalando ha pensato un’intera sezione per il “back to school”, proprio nell’ottica di aiutare genitori e bambini a trovare i capi più adatti per questa fase spesso delicata.

L’e-commerce tedesco non è l’unico ad aver pensato ai più piccoli e molti altri brand hanno dedicato al rientro scolastico diverse proposte interessanti. Terranova, nella pagina dedicata al ritorno a scuola, allarga l’offerta a tutti gli studenti, proponendo outfit diversi sia per i più piccoli sia per i liceali, coprendo interamente tutte le esigenze in fatto di abbigliamento e ritorno in aula, con look sportivi ma al passo coi tempi. Anche iDo, brand che dedica ai più piccoli le sue attenzioni, propone nello spazio dedicato al rientro a scuola 2016/2017, una collezione colorata e divertente, in grado di trasmettere energia e positività ai bambini.

Ovviamente oltre ai vestiti bisogna pensare al giusto “corredo” di quaderni e cancelleria, strumenti indispensabili per chi si siede sui banchi di scuola. Per questo lo storico marchio italiano Fabriano, nella sua sezione “back to school”, propone ben 11 linee diverse di quaderni oltre a libri da colorare, stickers e altri prodotti indispensabili per la vita scolastica.

Migliorato il rapporto con la scuola, non bisogna però dimenticare il lavoro a casa: la prima cosa da fare è evitare che si radichino le cattive abitudini e, soprattutto, rasserenare i bambini prima di mandarli a letto. Infatti andare a dormire carichi di eccitazione non è la ricetta migliore per un sonno sano, quindi, almeno un’ora prima, bisogna dosare l’utilizzo di televisione e video giochi, alternandoli con qualcosa di rilassante come una favola o il resoconto delle attività della giornata, e prendere l’abitudine di andare a letto sempre alla stessa ora.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter