Rifondazione comunista: «Giochi di potere a palazzo: noi l’avevamo detto»

Emanuele Modugno
Emanuele Modugno

Si riceve e pubblica:

Ciò che avevamo annunciato ai tempi dell’inciucio PD-NCD, con cui si è sancito il cambio di maggioranza in spregio alla volontà dei cittadini francavillesi, si sta finalmente palesando.

Mario Paiano, segretario Prc Francavilla Fontana
Mario Paiano, segretario Prc Francavilla Fontana

Il PD, che ha scelto di rompere con i partiti di sinistra per non aver voluto accettare la nostra mozione in difesa di quattro lavoratori e lavoratrici, oggi vacilla per fibrillazioni che attengono a giochi di potere (vedi dichiarazioni a mezzo stampa sulla questione ASI) che nulla hanno a che fare con il programma amministrativo che i cittadini hanno votato.

Rifondazione Comunista continuerà la propria azione politica nel ruolo opposizione con coerenza, nell’interesse esclusivo della città, mantenendo le distanze da questo valzer delle poltrone che non ci appartiene.

La Segreteria del Partito della Rifondazione Comunista

Circolo E. Che Guevara – Francavilla Fontana

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter