Fanizza (Sel): «Come mai è stato esternalizzato il servizio di guardiania di Castello e villa?»

fanizza andriulo lopalco forleo

Il consigliere comunale di Francavilla in quota Sinistra ecologia libertà Luigi Fanizza ha discusso l’altro giorno in Consiglio comunale un’interrogazione da lui depositata lo scorso 19 settembre con la quale ha chiesto all’amministrazione comunale come mai siano stati temporaneamente esternalizzati i servizi di guardiania del Castello Imperiali e della villa comunale, oltre che del trasporto di transenne e segnaletica con mezzo del Comune. «Nei tre mesi precedenti questo servizio – spiega Fanizza – affidato a Prociv-Arci è costato alla collettività la bellezza di 2.700 euro, cioè 900 euro al mese, mentre proprio di recente e dopo la mia interrogazione è stato prorogato per altri tre mesi alla cifra di 500 euro».

«Cosa che non mi torna – prosegue il consigliere – è che in precedenza gli stessi compiti erano affidati a un dipendente comunale che se ne occupava con poche ore annuali di straordinario, come previsto peraltro dalla delibera numero 382 del 22 dicembre 2015 che aveva fissato 360 ore di straordinario per questo servizio… Insomma, credo che prima si risparmiasse rispetto ad adesso».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter