Droga dal Nord Italia al Brindisino, preso il settimo uomo e denunciato il suo “aiutante”

carabinieri

Qualche giorno fa, il 31 ottobre, era sfuggito alla cattura nell’ambito dell’operazione di polizia giudiziaria denominata “Last Travel”, che ha condotto all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare (in carcere e ai domiciliari) nei confronti di sette persone. Oggi è stato rintracciato il 33enne di Brindisi D.C., che ora è stato sottoposto ai domiciliari. Come gli altri sei è accusato di concorso in traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Oltre ad arrestare il 33enne, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi hanno denunciato a piede libero per favoreggiamento il 36enne brindisino A.D.C., con precedenti, che ha fornito al primo temporanea ospitalità per sfuggire, appunto, alla cattura.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter