Infastidisce i clienti di un bar, poi si scaglia contro i poliziotti: in carcere un 30enne

volanti-polizia

Mohamed Danmar
Mohamed Danmar

Inizialmente ha infastidito i clienti di un pub, poi si è sfogato contro i poliziotti: ha tentato di rubare loro una delle pistole d’ordinanza, ha danneggiato un’auto di servizio e fatto danni anche in commissariato. E’ stato arrestato per questo il 30enne Mohamed Danmar, di nazionalità marocchina ma residente a Ostuni. I fatti sono andati in scena ieri sera. Danmar si è rifiutato anche di esibire i documenti ed è stato poi a fatica caricato nella volante, dove ha sferrato calci e pugni al tettuccio e ai finestrini, e infine condotto negli uffici della polizia per essere fotosegnalato. Ma non c’è stato nulla da fare. Nonostante le manette ai polsi, è riuscito a colpire un agente a un occhio, a capovolgere un tavolino e a strappare i gradi della divisa di un’altra guardia. Nel frattempo, ha anche minacciato di morte tutti i presenti e provato a impossessarsi di una pistola. Ora dovrà rispondere di danneggiamento aggravato, lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter