Niente bis per l’ecomercato, e la situazione precipita di colpo

15032926_561217630669401_6585923026056280871_n

Niente replica, per il momento, dell’ecomercato, il progetto portato avanti da Comitato Ambiente e Zoofilia e Monteco che, per qualche mese, ha tentato di sensibilizzare i commercianti e gli utenti del mercato settimanale di Francavilla Fontana. Un’esperienza sotto molti aspetti positiva che per ingranare e per dare i suoi frutti avrebbe avuto bisogno non solo di una replica, ma soprattutto anche di tempo.

Fabio Cristofaro, presidente del Comitato Ambiente e Zoofilia
Fabio Cristofaro, presidente del Comitato Ambiente e Zoofilia

Nel corso della sperimentazione, infatti, è emersa la scarsa propensione a differenziare sia da parte degli ambulanti che, secondariamente, degli stessi cittadini-fruitori dei servizi mercatali. Insomma – denunciano e fanno presente con un semplice scatto dal Comitato promotore dell’iniziativa – dopo il “no” a una seconda edizione opposto da Comune e Monteco, ecco qual è la situazione post-sbaraccamento nella Città degli Imperiali.

Se in precedenza la situazione poteva dirsi leggermente migliorata, si è oggi ritornati al punto di partenza: scatoloni e ogni genere di scarto la fanno da padroni nel bel mezzo della strada.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter