Una panchina rossa di fronte alle Poste centrali contro la violenza di genere

panchina-rossa

Si svolgerà domenica 27 novembre 2016, alle ore 10 in Piazza Guglielmo Marconi (di fronte alle Poste Centrali) l’ultimo appuntamento fuori cartellone della rassegna “Donne, storie oltre la violenza” realizzata in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità e con il patrocinio del Comune di Francavilla F.na (BR).

In questa occasione, la Commissione Pari Opportunità di Francavilla F.na (Br) donerà alla Città la “Panchina rossa” in memoria della “Giornata contro al violenza di genere” istituzionalizzata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per il 25 novembre, giornata in cui la Commissione ha inteso osservare una “giornata di silenzio” in segno di commemorazione e rispetto di tutte le vittime di violenza.

commissioneDopo i saluti del Sindaco di Francavilla F.na (BR) Maurizio Bruno, dell’Assessore alle Pari Opportunità Alessandra Serafina Latartara, la cerimonia sarà condotta dalla Presidente della Commissione Pari Opportunità, Dott.ssa Imma Sara Milone, nonché Consigliere Comunale, alla presenza delle massime autorità istituzionali locali. L’evento vedrà la partecipazione, oltre che di tutte le componenti della Commissione, anche dell’artista Anna Maria Peluso che ha curato la realizzazione dell’opera, di Don Salvatore Casella che benedirà l’opera e dell’Avv. Alessandra Galetta, del Foro di Brindisi, nonché componente CPO del Comune di Francavilla F.na (BR) che, a nome della Commissione, dedicherà un pensiero a tutte le vittime di violenza leggendo il discorso tenuto da Lucia Annibali nel 2014 in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Questa inaugurazione è un appuntamento che si apre alla Città e si rivolge alla cittadinanza: la CPO e l’Assessorato alle Pari Opportunità, vi aspettano per questo abbraccio virtuale a tutte le vittime di violenza.

La rassegna di incontri, fatta di cinque appuntamenti è stata organizzata e fortemente voluta dalla Commissione Pari Opportunità, in collaborazione con l’Assessorato delle Pari Opportunità del Comune di Francavilla F.na (BR), per denunciare e tenere vivo il dibattito su una piaga che fa del silenzio il suo più grande complice: la violenza sulle donne, appunto.

Il programma:

– venerdì 4 novembre 2016: dalle ore 18:00, inaugurazione di una collettiva di pittura sul tema della “Violenza di genere” presso la Sala Leonardo di Castello Imperiali di Francavilla F.na;

– giovedì 10 novembre 2016, dalle ore 10:00, presso la Sala del Lampadario del Castello Imperiali di Francavilla F.na (BR), si è svolto l’incontro di studi dal titolo “Violenza in rete”: sono intervenuti la dott.ssa Valeria Farina Valaori Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, il dott. Eugenio Cantanna Ispettore della Polizia Postale di Brindisi e la dott.ssa Rosaria Rizzo Psicologa dell’Asl di Brindisi. L’incontro è stato introdotto e moderato dall’Avv. Alessandra Galetta del Foro di Brindisi. L’incontro era rivolto principalmente agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori di Francavilla F.na.

– giovedì 17 novembre 2016, dalle ore 18:30, presso la Sala del Lampadario del Castello Imperiali di Francavilla F.na (BR), proiezione del film “Lea Garofalo” di Marco Tullio Giordana anticipata da una conversazione con la Prof.ssa Sabrina Matrangola, figlia di Renata Fonte. L’incontro è stato introdotto e moderato dalla Dott.ssa Maria Luigia D’Ambrosio, dell’Ordine dei Commercialisti di Brindisi.

– giovedì 24 novembre 2016, alle ore 18:00, presso la Sala del Camino del Castello Imperiali di Francavilla F.na (BR), tavola rotonda dal titolo “Testimonianza di vita – Ricordando Santa Scorsese e Palmina Martinelli”. Interverranno il direttore del pronto soccorso di Ostuni – Fasano Lello Di Bari, il regista e scrittore Alfredo Traversa, la sorella di Santa Scorsese, Rosamaria Scorsese, la Presidente della Cooperativa Sociale “Artemide” Silvia Paradiso, il regista Giovanni Gentile e la scrittrice e artista Annamaria Peluso.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter