“Un cane mi ha morso mentre andavo a fare colazione e sono finito in ospedale”

cane-randagio-morso

E’ dovuto correre in pronto soccorso il 37enne di Francavilla Fontana A.D., che stamattina si trovava in via Capitano di Castri per andare a fare colazione in un noto bar quando un cane randagio (in foto) gli si è avventato improvvisamente contro e gli ha addentato la coscia sinistra. Da parte dell’uomo non ci sarebbe stata alcuna provocazione né la benché minima considerazione nei confronti dell’animale, che è ormai una sorta di cane di quartiere, nel senso che in qualche modo via Capitano di Castri è ormai la sua dimora e i residenti gli danno anche da mangiare e da bere. La gente del posto lo descrive come docile e inoffensivo, ma già in passato pare si sia reso protagonista di episodi simili. Circa 20 giorni fa, per esempio, se l’era presa con uno studente che aveva “invaso” il suo territorio per raggiungere il vicino Industriale “Enrico Fermi”. Stessa sorte, stamattina intorno alle 8, per il 37enne, che in ospedale è stato visitato, medicato e dimesso alle 9.04. La sua ferita non è fortunatamente grave, ma ora si chiede come sia possibile che, nonostante le lamentele di diversi cittadini – qualcuna giunta in passato anche a Lo Strillone – nessuno abbia ancora preso provvedimenti. “Non ho assolutamente nulla contro i cani e gli animali in genere – assicura il diretto interessato, col referto ospedaliero tra le mani – ma credo che quando rappresentino un pericolo, anche sporadico, per l’uomo e per gli altri loro simili, le autorità pubbliche debbano intervenire per la sicurezza di tutti”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter