Operazione Omega, si sono costituiti due indagati che erano sfuggiti alla cattura

carcere scarcerazione

Si sono costituiti ieri sera il 27enne Giuseppe Cortese e il 28enne Christian Vedruccio, tutti e due di Cellino San Marco, che nei giorni scorsi erano sfuggiti alla cattura nell’ambito dell’operazione Omega, condotta dai carabinieri in forza al comando provinciale di Brindisi e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce, poiché temporaneamente domiciliati all’estero. Cortese si è costituito presso la stazione dei carabinieri di Cellino San Marco, mentre Vedruccio presso il comando provinciale di Brindisi. Nei loro confronti è stata dunque eseguita l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Lecce e sono stati accompagnati nel carcere di Lecce.

cortese-giuseppe-classe-1989 vedruccio-annunziato-christian-classe-1988

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter