Sotto la presidenza Ferrarese quest’anno Invimit ha centrato tutti gli obiettivi

ferrarese-invimit
“Tutti i nostri fondi hanno centrato gli obiettivi prefissati e, per il primo anno, non solo raggiungeremo l’auspicato pareggio di bilancio, ma otterremo anche un buon utile di esercizio”: è quanto ha dichiarato oggi, a margine dell’assemblea degli azionisti svoltasi a Roma, il presidente di “Invimit Sgr”, Massimo Ferrarese.
“Abbiamo raggiunto i traguardi che ci eravamo prefissati – ha chiarito Ferrarese – e il nostro fondo Patrimonio Italia, quello destinato all’acquisto degli immobili in locazione alla pubblica amministrazione, non solo ha raggiunto anch’esso i suoi obiettivi, ma è diventato il primo fondo italiano in termini di prestigio immobiliare, per aver acquisito strutture di grande pregio architettonico in tutto il Paese.
“Nel 2016 – ha aggiunto il presidente di Invimit – abbiamo gestito masse per un miliardo di euro, abbiamo acquistato prefetture, questure e importanti immobili pubblici da diversi enti territoriali, per centinaia di milioni di euro. E tutto questo ha consentito la  riduzione del deficit e la possibilità di realizzare investimenti nei loro territori”.
“Era questa la nostra mission istituzionale e oggi, con il raggiungimento di tutti gli obiettivi, abbiamo la conferma di aver lavorato nella giusta direzione”.
“Per tutto questo – ha concluso Ferrarese – ringrazio la nostra a.d. Elisabetta Spitz e l’intero consiglio d’amministrazione che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno a tutte le scelte operate in questo anno di esercizio”.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter